Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

05/02/2016

Monumenti tinti di viola per ricordare l'epilessia

monumenti tinti di viola per ricordare l epilessia
Health & News
Scritto da:
Health & News

8 febbraio: monumenti colorati di viola per ricordare l'epilessia

I monumenti italiani si tingeranno di viola lunedì 8 febbraio in occasione della Giornata Internazionale dedicata all'epilessia.

Dalla Torre di Pisa al Maschio Angioino di Napoli, dalla Barcaccia di Piazza di Spagna a Roma alla Basilica di San Bernardino de L’Aquila, per iniziativa della Lice, Lega Italiana contro l'Epilessia, tanti monumenti simbolo del Belpaese si tingeranno di colore viola, colore simbolo dell'epilessia riconosciuto in tutto il mondo.

In Italia sono colpite da epilessia circa mezzo milione di persone con 30mila nuovi casi ogni anno.

Le difficoltà e le problematiche con le quali si scontrano i pazienti che soffrono di epilessia sono molteplici: il 30% dei casi è resistente ai farmaci che oggi abbiamo a disposizione e la qualità della vita è spesso compromessa dal pregiudizio sociale, dalle discriminazioni e dalle limitazioni nell'ambito dello sport, del lavoro, della guida, della scuola.

Leggi anche:
Epilessia: conoscere la malattia
L'epilessia è una malattia neurologica la cui caratteristica principale è la ricorrenza di crisi convulsive che non hanno cause conosciute.

L'epilessia è una malattia sociale

Non è un caso che l'epilessia sia stata riconosciuta dal Parlamento Europeo e dall'Assemblea Mondiale della Sanità (Wha) come malattia sociale e iniziative come quelle proposte ed organizzate dalla LICE servono proprio a combattere il pregiudizio e migliorare il grado di informazione sull'epilessia, sensibilizzando i cittadini sulle difficoltà che vivono quotidianamente i pazienti.
Tra i vari appuntamenti ricordiamo l'Open Day, lunedì 8 febbraio, con visite gratuite e consulenze, presso numerosi centri per l'epilessia riconosciuti dalla LICE. Sul sito LICE www.lice.it l'elenco dei centri aderenti all'iniziativa.
 

#milluminodiviola la campagna social per la Giornata Mondiale dell'Epilessia

Inoltre è possibile partecipare alla campagna avviata sui social network: su Facebook si può tingere di viola la propria immagine (l’immagine da usare si trova a questo link zzub.it/milluminodiviola ) partecipando così alla campagna ‪#‎milluminodiviola. Su Twitter con l’hashtag #milluminodiviola si può pubblicare qualunque cosa sull’evento e fotografare i monumenti illuminati di viola.

Per approfondire guarda anche "Manifestazioni e controllo dell'Epilessia"
 

TAG: Neurologia | Malattie neurologiche
Health & News
Scritto da:
Health & News