Copenaghen, 4 ago (Adnkronos Salute) - "L'allattamento al seno ha molti vantaggi per la madre e il bambino e non deve essere interrotto né nel caso che la madre contragga l'infezione da Covid-19 né dopo la vaccinazione". E' il monito che arriva dall'Organizzazione mondiale della Sanità, in una nota diffusa dall'Ufficio Europeo dell'Oms. "Secondo un numero limitato di studi compiuti fino ad oggi - precisa l'Oms - il virus non è stato rilevato nel latte materno, e ciò indica che è sicuro continuare l'allattamento al seno, adottando le precauzioni raccomandate, anche se una madre sviluppa il Covid-19".
Inoltre, "sulla base delle prove finora disponibili e della conoscenza dei meccanismi dei vaccini anti-Covid, vaccinare una madre che allatta, per proteggerla dalla pandemia, non comporta alcun rischio per il bambino. Le madri che allattano al seno vaccinate - prosegue la nota dell'Oms Europa - hanno anticorpi nel loro latte, che potrebbero persino aiutare a proteggere i piccoli dall'infezione".