(Milano 4 febbraio 2020) - Milano, 4 febbraio 2020 - Il digitale offre al settore ospedaliero grandi opportunità. Integrazione degli impianti, Internet of Things e tecnologie innovative permettono di rendere le strutture sanitarie più efficienti e migliorare il comfort degli utenti.
Lo dimostra l’esperienza dell’Ospedale Versilia di Camaiore (LU), che è stato scelto dall’USL Toscana Nord Ovest per fare da apripista in un corposo processo di riqualificazione smart delle proprie strutture - avviato nel 2016 - in ottica di efficienza energetica e migliore gestione delle risorse. L’Ospedale ha avviato quindi un percorso di innovazione dei suoi sistemi di supervisione, messo in campo con le tecnologie EcoStruxure Building Operations proposte da Schneider Electric.
Trasformare un ospedale moderno in un vero smart building
Nato nel 1998, l’Ospedale Versilia è una moderna struttura situata a poche centinaia di metri dal mare, immersa in una pineta di circa 10 ettari. L’edificio si articola su sei piani con diverse destinazioni d’uso: l’interrato per i parcheggi; il seminterrato per magazzini e farmacia; il piano terra con accoglienza, pronto soccorso, radiologia e laboratorio analisi; il primo piano, detto anche piano sociale, dove trovano spazio un asilo nido per i figli dei dipendenti, il ristorante tavola-calda, bar, negozi di vario genere, la cappella religiosa, uno sportello bancario e due poliambulatori. Completano l’edificio gli ultimi due piani, dedicati ai reparti di degenza.
Già nel 1998 il progetto del nosocomio toscano aveva previsto l’installazione di un sistema di building management (BMS), che è a tutt’oggi attivo ed è stato aggiornato. Il passo avanti realizzato con EcoStruxure consente l’ingresso di tecnologie impiantistiche avanzate e di funzionalità che consentono una regolazione ancora più intelligente e integrata dei sistemi.

“La destinazione plurima dell’edificio, con uffici, degenze, magazzini, bar e molto altro, richiedeva una migliore gestione dell’energia, da erogare puntualmente dove e quando serve, senza sprechi” spiega Stefano Maestrelli, Energy Manager della USL Toscana Nord-Ovest.
“L’Internet delle Cose, inoltre, sta cambiando il modo in cui vengono trasmesse le informazioni, per migliorare l'efficienza operativa della struttura e la user-experience di pazienti e dipendenti dell’ospedale. Oggi i pazienti dell'Ospedale Versilia possono contare su comfort e protezione, perché la piattaforma EcoStruxure Building Operation unisce benessere e salute delle persone a importanti risultati in termini di risparmio energetico. Così l’Ospedale Versilia rappresenta un’eccellente referenza per il processo di riqualificazione energetica degli ospedali italiani e ci proietta verso nuove mete di sostenibilità. Il risparmio ottenuto può infatti essere investito in interventi simili su altri presidi, trasformando le spese iniziali in un circolo virtuoso”.
Questo è molto iimportante, dato che il nosocomio versiliese è la prima “pietra” di un progetto ambizioso di accorpamento dei presidi ospedalieri dell’USL Toscana Nord Ovest sotto un unico sistema di monitoraggio e controllo, al fine di abilitare ulteriori interventi di efficientamento energetico – un’azione che dal 2020 impatterà su un bacino di utenza di oltre 1.300.000 abitanti.
L’operazione avviata con l’Ospedale Versilia ha ridotto considerevolmente le emissioni di CO2 (l’equivalente di 15.000 automobili in meno ogni anno) e ha generato un risparmio annuo sui tre addendi - gas, elettricità e manutenzione - di circa 3.200.000 euro per 10 anni.
La proficua lettura dei dati restituiti dai 15.000 punti di rilevazione della struttura e la capacità futura di integrare all’interno di un unico sistema un totale di 21 edifici dislocati in tutta la Toscana rappresentano una sfida importante, strettamente connessa alle professionalità e alle competenze messe in campo da committenza, general contractor e fornitori di tecnologia.
In questa occasione, la solida esperienza di Schneider Electric nel settore della building automation sposa le esigenze di un particolare settore – quello ospedaliero -, per il giusto comfort ai pazienti in una struttura efficiente, innovativa e affidabile.
#
Chi è Schneider Electric
In Schneider Electric crediamo che l'accesso all'energia e alle tecnologie digitali sia un diritto umano fondamentale. Vogliamo fare in modo che tutti possano ottenere il massimo dall’energia e dalle risorse a disposizione, facendo sì che il nostro motto “Life Is On” si realizzi ovunque, per tutti e in qualsiasi momento. Forniamo soluzioni digitali per la gestione dell’energia e l'automazione, per l’efficienza e la sostenibilità. Integriamo le migliori tecnologie a livello mondiale, automazione in tempo reale, software e servizi, in soluzioni per abitazioni, edifici, data center, infrastrutture e industrie. Ci impegniamo per sostenere le infinite possibilità di una comunità aperta, globale e innovativa, che condivide con passione la nostra mission e i valori di inclusione e responsabilizzazione.
Contatti stampa
Prima Pagina Comunicazione
Caterina Ferrara, Cristiana Stradella
;
02 91 33 98 11