Roma, 11 ago. (Adnkronos Salute) - L'attività sportiva per i bambini non è marginale. "E' un aspetto importante che va curato nelle fasce di età più basse. Credo sia necessario, quindi, che alle elementari sia curato da professionisti formati per farlo. La proposta di un insegnante dedicato nella scuola primaria sarà già da settembre sul tavolo della commissione del ministero della Salute 'Salute e Sport'". Lo ha annunciato all'Adnkronos Salute Pier Francesco Parra, docente universitario, responsabile medico delle squadre nazionali della Federazione italiana tennis e coordinatore del tavolo ministeriale.
"Il nostro tavolo, insieme al sottosegretario Andrea Costa, ha a cuore questa proposta. L'educazione allo sport non può essere affidata, come accade ora, a maestre e maestri. Come in altri Paesi europei, dobbiamo affidarci a persone che, attraverso le loro capacità professionali sono in grado anche di indirizzare i piccoli alle attività sportive più idonee e dare consigli giusti, adeguati all'età, per ottenere migliori risultati in termini sportivi e di salute", conclude Parra.