Un ormone prodotto dal fegato rende impossibile farci dire no ai dolci

Un ormone prodotto dal fegato rende impossibile farci dire no ai dolci

Due studi diversi fanno luce sui meccanismi di azione dell'ormone FGF21.
In questo articolo:

Un Ormone del fegato sarebbe la causa della voglia di dolci

Se i dolci sono il vostro punto debole, e non riuscite proprio a resistere, la colpa potrebbe non essere solo della scarsa forza di volontà ma anche del fegato, o meglio di un ormone epatico che regola in modo particolare l'assunzione di Zuccheri ed alcol.

Lo dimostrano alcuni studi pubblicati su Cell Metabolism: l'ormone chiamato FGF21 (il fattore di crescita dei fibroblasti 21) giocherebbe un ruolo determinante nelle preferenze verso zuccheri, proteine e grassi.

L'ormone in questione viene prodotto dal fegato in risposta al consumo di zuccheri: quando si consumano troppi zuccheri questo ormone entra nel flusso sanguigno andando a sopprimere l'appetito nei confronti degli zuccheri in modo selettivo a livello dell'ipotalamo.
Leggi anche:
Pasta integrale, essenze e sport... e niente più voglia di dolci
Ecco che cosa fare quando la famigerata voglia di dolce ci assale.


Il ruolo del comfort food

I ricercatori hanno condotto alcuni esperimenti sui topi e hanno osservato che con una singola dose di FGF21 sparirebbe del tutto la propensione verso il dolce. Gli studiosi hanno, così, concluso che questo ormone ha effetti potenti sul comportamento e agirebbe sul sistema nervoso centrale.

Naturalmente non bisogna sottovalutare il fatto che i dolci e l'alcol agiscono come comfort food, sono quindi associati anche ai meccanismi di ricompensa e all'umore.

Prima di concludere che intervenire su  FGF21 possa essere davvero efficace per combattere malattie come il diabete o l'obesità è importante far luce sui possibili effetti negativi, come ad esempio l'aumento del rischio di depressione e altri disturbi dell'umore. 

Per approfondire guarda anche "Dieta e Nutrizione: alimenti da evitare"