Roma, 31 mag. (AdnKronos Salute) - Le persone che rientrano da zone colpite dall'Epidemia di Virus Zika, come il Brasile, Paese che ospiterà le prossime Olimpiadi ad agosto, dovranno osservare astinenza dal sesso o avere solo rapporti protetti per almeno 8 settimane. A raccomandarlo l'Organizzazione mondiale della sanità, che raddoppia così il periodo 'finestra' necessario a scongiurare un contagio sessuale: in precedenza il tempo di 'allerta' era stato stabilito in un mese. Ora diventa di 2.
La raccomandazione - riporta il 'Guardian' online - si è resa necessaria dopo che gli scienziati hanno scoperto che il virus si sofferma più a lungo di quanto si pensasse nel Sangue e negli altri fluidi corporei. Se la coppia in questione sta pianificando una gravidanza e il partner maschile ha i sintomi del virus Zika, il periodo di sicurezza deve aumentare a 6 mesi. Le nuove indicazioni, ha detto il portavoce dell'Oms Christian Lindmeier, "riflettono ciò che abbiamo imparato sulla malattia e sulle sue complicazioni Zika".