Apple migliora la gestione della salute con iOS 15

Apple migliora la gestione della salute con iOS 15

Chi ha un iPhone e un Apple Watch presto potrà condividere i propri dati salute e controllare postura e rischio di caduta.
In questo articolo:

Innovative funzioni di salute e benessere sono i trend di sviluppo dell’ultimo iOS 15, il sistema operativo dei dispositivi Apple, presentati in occasione dell’evento World Wide Developers Conference WWDC 2021.

Tra le novità c’è la possibilità di condividere i dati sanitari con medici e familiari, visualizzare trend, monitorare la stabilità della propria camminata e molto altro!

Apple punta alla salute

Che l’azienda Apple punti molto su salute e benessere lo sappiamo fin da quando ha realizzato l’Apple Watch e l’app Salute, ma adesso con il sistema operativo iOS 15 le funzionalità per l’utente si sono moltiplicate.

Questo perché, l’anno appena trascorso ha evidenziato non solo quanto la salute sia un aspetto da preservare ma soprattutto ci ha fatto capire quanto è importante tenerla sotto controllo valutandone l’andamento nel tempo.

L’azienda statunitense ha così migliorato l’app Salute e potenziato le sue funzioni trasformando iPhone e Apple Watch in veri e propri contenitori in cui gli utenti possono raccogliere, organizzare e condividere i propri dati sanitari (ma anche quelli della persona che hanno in cura) in maniera sicura e monitorare meglio l’andamento della salute nel corso del tempo.

Le tre principali novità di iOS 15

  • Sul fronte della mobilità, l’app Salute oltre a fornire le metriche relative ai passi adesso restituirà anche un nuovo parametro, ovvero "Walking Steadiness", la stabilità della propria camminata. Un sensore di movimento raccoglierà in pratica i dati relativi alla velocità, andatura, tempo e perfino quando entrambi i piedi toccano il suolo, per poi restituire all’utente una stima della correttezza posturale, e avvisarlo in caso di anomalie che possono accrescere il rischio di caduta.
  • Sul piano delle informazioni, invece l'app Salute introdurrà l’analisi dei “Trends”, ossia la capacità del sistema di tracciare le nostre abitudini, con la possibilità di osservare eventuali variazioni di alcuni parametri sul lungo periodo, come battito cardiaco a riposo, ore di sonno o livelli di allenamento cardio. Un sistema di notifica si attiverà nel momento in cui si rilevano dei cambiamenti significativi che richiameranno l’attenzione dell’utente a ritrovare il proprio benessere. E per chi vuole controllare informazioni anche in ambiti diversi, per esempio il livello di glucosio nel sangue, l’analisi dei trend si applica anche ai dati raccolti da dispositivi terzi collegati all’app Salute.
  • Infine, gli utenti potranno condividere i dati raccolti dall'app Salute col proprio medico che potrà consultarli dai propri dispositivi, avendo così accesso immediato a tutta una serie di informazioni, utili in fase di diagnosi. L’utente può anche decidere di renderli visibili ad una persona di fiducia, permettendole di offrirgli supporto a distanza, riuscendo a seguire avvisi importanti e cambiamenti nel corso del tempo. Con il consenso dell’utente, in pratica l’app Salute memorizzerà tutte le informazioni importanti, aiutando a tenere traccia di cosa succede al paziente tra una visita medica e la successiva.

Ulteriori aggiornamenti su salute benessere

Health Records: con iOS 15 verrà resa disponibile un’opzione aggiuntiva per memorizzare i certificati di vaccinazione e i risultati delle analisi direttamente nell’app Salute, semplificando l’accesso ai risultati di laboratorio. L’utente può consultare i dati in evidenza, contrassegnare quelli più importanti, vedere se ci sono laboratori di analisi nelle vicinanze.

Misurazione della frequenza respiratoria: l’utente può consultare il numero di respiri al minuto durante il sonno direttamente nell’app Salute e ricevere una notifica quando viene rilevato un trend significativo.

App Mindfulness: il sistema include un metodo per mantenere calma e controllo con pratici esercizi di respirazione profonda. Queste sessioni consentono all’utente di rallentare il ritmo e concentrarsi su pensieri positivi.