Yogurt, fermenti e probiotici: intestino in salute!

Yogurt, fermenti e probiotici: intestino in salute!

I fermenti probiotici nello yogurt aiutano a mantenere in salute l'intestino, favorendo la digestione e riequilibrando la flora batterica.
In questo articolo:

Lo yougurt è un alimento ricco di nutrienti e contiene probiotici che aiutano a mantenere l'intestino in salute.

Cosa si trova nello yogurt normalmente?

Lo yogurt è da sempre sinonimo di alimento sano; molti lo mangiano a colazione, qualcuno a pranzo durante la pausa di lavoro, qualcun altro ancora lo mangia nel pomeriggio come spuntino, altri addirittura lo mangiano in sostituzione della frutta. Nello yogurt si trovano molte sostanze utili all'organismo. Ad esempio le vitamine, del gruppo B e le PP, che hanno una funzione determinante nella trasformazione di carboidrati, grassi e proteine in energia; inoltre, hanno un'azione benefica sul Sistema immunitario e nervoso.

Ma cosa sono i fermenti probiotici? Si tratta di particolari fermenti che aiutano a mantenere in salute l'intestino, colonizzandolo. Quelli più usati sono il bifidobacterium, che aiuta il Sistema immunitario, riduce il colesterolo nel sangue e protegge contro le reazioni allergiche, in particolare contro la dermatite atopica, il lactobacillus acidophilus, che riduce il rischio di infezioni vaginali ed intestinali e riequilibra la flora intestinale dopo l'assunzione di antibiotici, ed il lactobacillus casei, che combatte la diarrea, favorisce la Digestione del lattosio e frena l'azione distruttiva di determinati germi.

Lo yougurt può essere abbinato ai seguenti alimenti:

  • succo di agrumi, che fornisce un apporto di vitamina C
  • fibre alimentari solubili, cioè zuccheri che diventano 'l'alimento' preferito dei fermenti, facendoli sviluppare più velocemente
  • ginseng, con effetto energetico, antiossidante e stimolante per il sistema immunitario
  • pappa reale, ricca di sali minerali, grassi, proteine, vitamine ed elementi antiossidanti.

Una giornata allo yogurt

Uno yogurt può essere abbinato a tutti i pasti della giornata e distribuito per esempio nel modo seguente:

  • colazione: yogurt bianco al posto della tazza di latte: è più digeribile e meno calorico, magari assunto con cereali
  • spuntino di mezza mattinata: yogurt alla frutta
  • pranzo: mangiatene due, uno bianco probiotico ed uno alla frutta, abbinandovi un toast o della frutta fresca
  • spuntino del pomeriggio: yogurt anche al cioccolato, comunque meno calorico della classica merendina
  • cena: yogurt magro con estratti vegetali: è un ottimo dessert, fresco e aiuta la digestione.
Leggi anche:
Il ginseng è rinomato per le sue molteplici proprietà benefiche per l'organismo, perfetto contro stanchezza, spossatezza, impotenza e invecchiamento.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Napoli (NA)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Igiene e medicina preventiva
Arezzo (AR)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Enna (EN)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Avellino (AV)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Statistica Medica
Ostellato (FE)
Specialista in Scienza dell'alimentazione e Malattie dell'apparato respiratorio
Reggio nell'Emilia (RE)
Specialista in Medicina generale e Scienza dell'alimentazione
Venezia (VE)
Specialista in Dietologia e Scienza dell'alimentazione
Roma (RM)
Specialista in Scienza dell'alimentazione
Genova (GE)
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma