Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Depilazione intima parziale e totale: ecco vantaggi e svantaggi

depilazione intima parziale e totale ecco vantaggi e svantaggi
Rosaura Bonfardino
Scritto da:
Rosaura Bonfardino
Giornalista esperta in salute e benessere
Se fino a qualche decennio fa la donna veniva considerata bella e attraente così come mamma l'aveva fatta, da qualche anno va sempre più di moda depilare le zone intime. Ma ci siamo mai chiesti quali possano essere i pro e quali i contro della depilazione intima?

Le donne - ma anche gli uomini, diciamolo - ormai combattono contro i peli pubici con tutte le loro armi. C'è chi ricorre al 'buon' vecchio rasoio e chi preferisce le pratiche lamette usa e getta; chi preferisce uno strappo netto con le cerette e chi, invece, si lascia trascinare dalle moderne tecnologie e fa ricorso al laser. Ci sono poi le coraggiose del'epilatore elettrico.

Per non parlare, poi, del fatto che con l'avvicinarsi della bella stagione i peli diventano un vero e proprio incubo da cui sfuggire in tutti i modi possibili. Sempre più donne sono così attratte da quella che è soprannominata depilazione brasiliana che consiste nella pulizia sia parziale che totale dell'inguine. Una pratica che viene dall'America ma che talvolta può provocare anche degli svantaggi. Esiste poi la cosiddetta Hollywood wax, un tipo di depilazione che toglie via tutto, lasciando l’inguine completamente depilato. Vediamo insieme allora i pro e i contro di queste pratiche.
 

Vantaggi

I pro si possono riassumere in tre parole: igiene, estetica e pratica. Rimuovere i peli aiuta, infatti, a mantenersi pulite, soprattutto durante il ciclo mestruale. Dal punto di vista strettamente estetico, invece, inutile negare che un pube pulito appaia più gradevole agli occhi di uno villoso. Per non parlare poi della morbidezza, che è certamente un'arma in più. La terza parola è pratica perché indossare un costume da bagno o delle mutandine particolarmente ridotte risulta particolarmente semplice se si è depilate e consente di evitare fastidiosi imbarazzi con chi si ha intorno al mare o con il proprio partner nell'intimità.
 

Svantaggi

Se si fa riferimento agli aspetti negativi, le parole sono invece: irritazioni, dolore e costo. Già, perché tolti lamette e rasoi, inutile negare che metodi come la ceretta sono particolarmente dolorosi. E se non si vuole incorrere nelle fastidiose ricrescite e nei pruriti che ne conseguono, è questo il metodo più appropriato. Abbiamo fatto poi riferimento alle irritazioni perché il pube può essere spesso soggetto a follicoliti, peli incarniti e persino cisti. Ma non è tutto. I microtraumi post ceretta possono anche causare l'insorgere di un virus cutaneo non facile da debellare. A meno che, infine, non siate in grado di farla in casa, la ceretta è anche parecchio costosa.
 

Consigli

Valutati i pro e i contro, se deciderete di dire addio ai vostri peli e pensate di fare una ceretta, vi consigliamo di idratare la pelle sia prima che dopo con oli lenitivi; di non radervi o fare altre depilazioni per almeno due settimane, non utilizzare il rasoio per non ispessire i peli e non indossare abiti aderenti sia prima che dopo. Scegliete, qualora sia possibile, i giorni successivi al ciclo, quando la pelle è meno irritabile. Pro e contro a parte, ci sono star di Hollywood come Cameron Diaz che non hanno dubbi. Nel suo libro 'The Body Book', la bella attrice non esita a dire: "I peli pubblici sono sexy, riescono a garantire che il 'privato' resti tale e soprattutto invoglia il tuo amante ad avvicinarsi e dare un'occhiata da vicino a ciò che gli potresti offrire".
Leggi anche:
La depilazione laser permette di ritardare drasticamente, anche se non in maniera definitiva, la crescita dei peli con ottimi risultati.
30/05/2016
02/06/2016
TAG: Salute femminile | Pelle
Rosaura Bonfardino
Scritto da:
Rosaura Bonfardino
Giornalista esperta in salute e benessere