Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

Qual è il futuro della salute? La risposta è a FrontiersX Health

qual e il futuro della salute la risposta e a frontiersx health
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health
Una due giorni immaginifica, una full immersion sul futuro della salute, che ha l'obiettivo di ispirare i pensieri e di contruibire alla creazione di idee innovative in medicina trainate dal driver delle tecnologie digitali. 

Nell'ambito della decima edizione di Frontiers of Interaction, FrontiersX Health è l'occasione giusta per capire le dinamiche e, soprattutto, per condividere le opportunità della digital transformation, quel processo di ibridazione culturale, manageriale e tecnologico che sta investendo in maniera sempre più importante anche il settore dell'healthcare.
Leggi anche:
L'innovazione in medicina è al Frontiers of Interaction
Un'esperienza immersiva di networking dove design, tecnologia e tutto ciò che è interattivo si incontrano per dare vita a un vero e proprio "show" ibrido.
Qual è il futuro della medicina? Come impatteranno le nuove tecnologie sulla salute dei pazienti?
È su questi temi che si concentrerà la traccia #Health di questa edizione di Frontiers of Interaction curata integralmente da Roberto Ascione, CEO di Healthware International. A queste, e ad altre domande come queste, si cercherà di dare una risposta il prossimo 12 e 13 novembre presso l'avvenieristico auditorium del Vodafone Village di Milano.

Due giorni per parlare di innovazione in area salute insieme a:
  • Eugenio Santoro (Istituto Mario Negri) per discutere dell'impatto dei social media sulla salute e sui pazienti
  • Joerg Land (Tinnitracks) per capire com’è nata una "health" startup di successo 
  • Francis Namouk (Videum) per esplorare le opportunità dei digital video in ambito salute
  • Peter Cook (Human Dynamics, The Academy of Rock) per una full immersion nel design thinking, nella creatività e nell'innovazione 
  • Jeff Dachis (One Drop) per parlare di interconnessione e dialogo tra dispositivi salute
  • Murray Aitken (IMS Institute for Healthcare Informatics) per approfondire le tematiche delle applicazioni mHealth per i pazienti.
In aggiunta a questi INTERVENTI, un panel sull’healthcare disruption con Min-Sung Kim Sean (XL Health) per capire lo stato degli investimenti nel settore digital health in Europa, David Orban (Singularity University Faculty, Dotsub) per discutere il ruolo delle singolarità e dell’intelligenza artificiale nel settore sanitario, Paul Tunnah (pharmaphorum media) per approfondire i temi della collaborazione tra l'industria farmaceutica e gli altri soggetti interessati, Marc Sluijs (Digitalhealth.network) per un’opinione sulla partecipazione di investitori e di imprenditori del settore Life Sciences nel panorama europeo.

E ancora, un'attenzione particolare sarà dedicata anche al mondo delle startup a cui dedicato il party-evento della sera del 12 novembre presso il nuovo Talent Garden Calabiana.

Anche quest'anno Paginemediche è partner dell'evento.
Siete curiosi di scoprire in anteprima che cosa ci riserva il futuro della salute? Vi aspettiamo il 12 e 13 novembre a Milano.
09/11/2015
07/11/2015
TAG: Digital health
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health