Sport per tonificare le gambe

sport per tonificare le gambe
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health

Snellire e rassodare le gambe è uno dei maggiori desideri delle donne. Non per tutte però la sola dieta è sufficiente. In alcuni casi può rendersi necessario un allenamento specifico per lavorare sui muscoli delle gambe, definire e ottenere i risultati sperati. Ecco alcuni consigli.

Bici e Cyclette

In genere lo sport più adatto per rinforzare le gambe è il ciclismo: l’allenamento in bicicletta o in cyclette, infatti, se effettuato con la giusta intensità di resistenza oltre a mantenere attivi tutti i muscoli delle gambe permette anche di coinvolgere il gluteo. La tonificazione delle gambe avviene fin dai primi allenamenti e progressivamente i muscoli guadagneranno in forza, resistenza ed elasticità.

Corsa

Anche la corsa è un tipo di allenamento utile per tonificare le cosce (oltre ai glutei). Correre conferisce un aspetto “affilato” alle gambe ma per ottenere risultati soddisfacenti e duraturi bisogna essere costanti e allenarsi con regolarità.

Camminata

Salire le scale o passeggiare a buon ritmo aiuta le gambe a mantenersi toniche. 30 minuti di camminata a passo sostenuto al giorno, unitamente a una alimentazione varia ed equilibrata possono essere sufficienti per notare una differenza su cosce e glutei. D’altra parte lo dicono gli esperti: con 10mila passi al giorno ci manteniamo in forma senza fatica!

Nuoto

Il nuoto è universalmente riconosciuto come uno sport completo, utile per dimagrire, rassodare e tonificare. Essendo uno sport simmetrico, favorisce uno sviluppo armonioso della muscolatura coinvolgendo contemporaneamente un gran numero di muscoli.

Il nuoto tavoletta, in particolare, è utile per concentrare il lavoro sulle gambe che può essere reso ancora più incisivo dall’utilizzo delle pinne che consentono di accentuare il movimento delle gambe stimolando quadricipiti e femorali. 

Allenamento pilates

L’allenamento pilates prevede una serie di esercizi per favorire un rafforzamento del fisico. Anche gli arti inferiori possono essere coinvolti in questo sistema di allenamento con una serie di esercizi specifici per snellire le gambe senza l’utilizzo di macchinari.

Per approfondire guarda anche: “Correre allunga la vita”

Leggi anche:
Il kettlebell aiuta a rafforzare i muscoli e la resistenza cardiovascolare. Il consiglio, però, è di affidarsi a un esperto prima di utilizzarlo.
28/04/2017
01/05/2017
Roberta Collina
Scritto da:
Roberta Collina
Esperta in Digital Health