Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

A causa di una sensazione di mancanza di fiato e

A CAUSA DI UNA SENSAZIONE DI MANCANZA DI FIATO E UN FASTIDIO AL PETTO HO ESEGUITO UN Elettrocardiogramma CHE NON HA RISCONTRATO ANOMALIE E PER SICUREZZA UN'Ecografia AL Cuore, (RISULTATA A POSTO) ED UN ELETTROCARDIGRAMMA SOTTO SFORZO CHE HA DATO IL SEGUENTE RISULTATO: TEST ERGOMETRICO DUBBIO PER RIDOTTA RISERVA CORONARICA. PROVA INTERROTTA A 1 DI 125W PER ESARIMENTO MUSCOLARE AL 93% DELLA FC MASSIMA TEORICA. DOPPIO PRODOTTO MASSIMO 19300. NON DISTURBI DI CONDUZIONE. ALCUNE EXV ISOLATE. AL PICCO SOTTOSLIVELAMETO ASCENDENTE MAX DI 0,9 MM (V4 V5 V6) IN PRESENZA DI TORACOALGIE ATIPICHE, NORMALE FASE DI RECUPERO. SONO UN PO PREOCCUPATA IL DOTTORE MI HA PRESCRITTO LA TOMOSCINTOGRAFIA MIOCARDICA. COSA NE PENSA LEI? SONO MOLTO ANSIOSA QUESTO PUO INCIDERE SUI MIEI DISTURBI? RISCHIO UN INFARTO? LA RINGRAZIO MOLTO.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Gentile Signora. Il test come descritto appare non suggestivo per riduzione della riserva coronarica non essendo stati raggiunti i criteri di significatività dell’elettrocardiogramma. Però viene descritto un dolore che, sebbene atipico, è presente e deve comunque essere spiegato. Il test che le suggerirei, vista anche la sua giovane età, è un eco-stress (con dipiridamolo o dobutamina). Tenga presente che nel sesso femminile il test da sforzo ha un elevato tasso di falsi positivi, specie se la probabilità di malattia, come nel suo caso, è bassa.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma