Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

22-11-2007

A distanza di 7 mesi da un intervento di

A distanza di 7 mesi da un intervento di sfinterotomia biliare( presenza di sledge colesterinico) e inserimento di endoprotesi pancreatica ,15 gg fa ho avuto un episodio di colangite con febbre fino a 39° , brivido e dolore epigastrico e all'ipocondrio dx; gli esami ematochimici hanno evidenziato aumento di GammaGt e degli indici di citolisi. Non ittero .L'Ecografia eseguita in 2° giornata non ha evidenziato alterazioni a livello delle vie biliarie nè protesi endopancreatica.Terapia con chinolonico 1 g /die per 8 gg.
In precedenza, prima dell'intervento, avevo presentato un episodio di colangite con ittero e alterazione di amilasi e lipasi; altri episodi di dolori epigastrici irradiati all'ipocondrio e a sbarra non erano stati indagati. Soffro da due anni si stipsi ostinata trattata con clisteri evacuativi.
Attualmente assumo Delorazepam 8 gtt al bisogno, che attenuano il dolore epigastrico che a volte compare e assumo lattulosio per regolarizzare l'alvo.
Quali Consigli in merito ad approfondimenti diagnostici?
Quale ruolo può avere lo stress nella recidica della colangite?
FIORENZO NENCIONI
Risposta di:
FIORENZO NENCIONI
Risposta
Lo stress non ha alcun ruolo. Mi sembra opportuno ripetere una ERCP per verificare lo stato delle vie biliari e della sfinterotomia.
TAG: Chirurgia dell'apparato digerente
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!