Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

10-12-2003

A mia madre hanno diagnosticato un

A mia madre hanno diagnosticato un colangiocarcinoma di 3 cm all'incontro delle vie biliari (non hanno però fatto ancora la Biopsia). Con TAC, Risonanza Magnetica, ERCP, Colangiografia, ecografie ed radiografie varie non hanno riscontrato metastasi. Ora stanno effettuando una PPC (dovrebbero iniettare il liquido di contrasto direttamente nel fegato) per conoscere esattamente in che senso si estende il tumore. La Vena porta non è stata interessata anche se risulta un po' schiacciata dalla massa. Che speranze ci sono con un buon intervento chirurgico? A Milano quale chirurgo può garantirmi una buona operazione? E come posso fare a farmi dare copia dei referti per poter avere altri consulti? Il prof. Gennari potrebbe essere una valida alternativa? La questione secondo voi è urgente? Ho bisogno di una risposta con urgenza. Grazie.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Di certo la situazione richiede un intervento urgente, trattandosi di una patologia tumorale. Se il tumore è ben delimitato e non ha dato segni di diffusione, le speranze di un buon esito dall’interveto chirurgico di resezione, sono elevate. Vi sono numerosi Centri Chirurgici di elevato livello a Milano, uno di questi è quello del Prof. G.P.Spina presso l’ OSPEDALE FATEBENEFRATELLI E OFTALMICO - Azienda Ospedaliera di rilievo nazionale S.C. DI CHIRURGIA GENERALE II Corso di Porta Nuova, 23 - 20121 MILANO (Segreteria: tel e fax 02/6363.2440 Reparto: tel 02/6363.2482).
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!