28-02-2006

A mia moglie tramite gli esami del sangue

A mia moglie tramite gli esami del Sangue risultano i valori delle Transaminasi alterati da circa tre anni. avendo fatto vari esami incrociati del sangue in centri specializzati compresa ecografia fegato colicisti e bile comunque sempre con risultati negativi. seconvo voi di cosa si potrebbe trattare.

n.b. in precedenza gli esami uscivano sempre nella norma, solo dopo il Parto del secondogenito si sono incominciati ad alterare gpt 211 got 87 ggt 95 fosfatasi nella norma quadro proteico ottimale.
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Riteniamo che il caso di sua moglie necessiti di un approfondimento diagnostico volto a verificare sia l’entità del danno epatico sia eventuali “tracce” identificative della/e causa/e del danno stesso. Ciò può essere ottenuto mediante esame istologico epatico attraverso biopsia epatica. Pertanto consigliamo di rivolgersi ad un Centro specialistico epatologico per valutare appunto questa opportunità. Una possibile ipotesi da verificare è che si tratti di una steatoepatite non alcolica, cosiddetta sindrome NASH, che, a volte, si diagnostica solo mediante epatobiopsia.