21-03-2008

A seguito di un infarto del miocardio (14 febbraio

a seguito di un infarto del miocardio (14 febbraio 2006) mi sono stati impiantati due stent non medicati su IVA, recentemente mi sono sottoposto ad uno stress stent per verificare i flussi coronarici, dopo la somministrazione del farmaco in vena, sono stato immediatamente malissimo con sudorazione profusa e difficoltà nella respirazione e oppressione al centro del petto, tanto da rendere indispensabile la somministrazione di farmaci. COME MAI?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Carissimo Signore penso che lei sia stato sottoposto ad un ecostress con dobutamina oppure con dipiridamolo. Questi due farmaci possono di per sé provocare i disturbi da lei segnalati che in realtà non dipendono dalla malattia delle coronarie. In questi casi giustamente si ricorre alla somministrazione di farmaci come antidoto (betabloccante o aminofillina). Comunque il cardiologo avrà anche potuto escludere la presenza di ischemia miocardica o restringimento degli stents. Cari saluti
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!