Buongiorno sono la mamma di una ragazza di 16 anni bellissima e bravissima (purtroppo c'è sempre un ma...) da un paio di anni sta cambiando. Lei ha un bellissimo rapporto con me si confida di tutto,mi parla delle sue cotte, mi chiede se secondo me è il caso o meno di mandare il messaggio a quello che le piace, mi dice che ogni tanto fuma anche se sa che io non sono d'accordo e le ho spiegato il perchè....ma c'è qualcosa che non mi convince!! Con il papà non ha un bel rapporto, l'ha visto bere più di una volta e non le piace, lui ,quando lei fa saltare i nervi, non ha pazienza e le urla dietro offendendola ma poi recupera tutto e penso che lei gli voglia molto bene. L'anno scorso è stata bocciata al 4 ginnasio, aveva un rapporto di terrore con latino e greco e italiano s'è impuntata che non era il suo corso di studi. Quest'anno ha voluto cambiare istituto ma non indirizzo, primo quadrimestre ottimo (9 e 10 in latino e greco) secondo distrattissima da gli amoretti (tutti platonici) risultati buoni ma debito in matematica nonstante le ripetizioni. Noi insistiamo molto sull'importanza di studiare bene e ottenere buoni risultati. Ma l'ho vista più che altro preoccupata quest'anno di fare nuove amicizie, stabilire tanti rapporti con le sue amiche , farsi conoscere. Pochissime letture oltrettutto quasi forzate, facebook sempre attivo e musice demenziale. Ha pochissimo intuito,difronte ai problemi non riesce ad uscirne a destreggiarsi. Ha un fratello di 8 anni che ama molto ma non è particolarmente tenera con lui... Ultimamente fa saltare i nervi a tutti, ha modi bruschi e antipatici tipici della sua età ed è come se non riconoscesse il mio ruolo, nè quello del padre. Ha sempre viggiato con noi, tantissimo,in posti interessantissimi in tutto il mondo e ultimamente farlo è (meglio il villaggio con gli amici) un peso per lei anche se poi riconosce l'importanza di averli fatti. Sembra che respinga tutto quello che le viene detto e fatto per lei. E' un pò grassottella, ha sempre dimostrato più della sua età si è sviluppata precocemente a 10 anni e si è sempre vista diversa dalle altre. Ma è molto bella, una ragazza meditteranea.Le ho consigliato di andare in palestra, l'ho iscritta ma lei non ci è mai andata perchè fondamentalmente è pigra e ora a distanza di una settimana dalla partenza per le vacanze si sta dando da fare.... ma so già che sarà scontenta di se stessa e quindi la vedrò arrabbiata, coperta fino al collo per non mostrarsi ecc.... Ho sempre parlato molto con lei, ma forse troppo.... Vorrei aiutarla ad essere più serena ed esserlo anch'io con lei. Grazie