22-02-2017

Affanno e stanchezza a qualsiasi movimento

Salve ho 53 anni con cardiopatia congenita stenosi Aortica. Sono stato operato nel 1974 con impianto di valvola meccanica, successivamente nel 2008, rioperato per aneurisma dell'aorta ascendete con impianto di tubo valvolato (bental). Nel 2012 causa ad endocardite batterica con conseguente aneurima micoto alla base della protesi, curata con antibiotici per circa due anni. Nel giugno 2015 ho rifatto l'intervento con sostituzione della protesi in precedenza impianta, con conseguente 2 bypas coronarici.
Ho l'aritmia permanente, con farmaci tengo la frequenza bassa. Attualmente avverto affanno e stanchezza a qualsiasi movimento, spesso per salire le scale di casa di devo fermare, anche se passeggio in strada pianeggiante e sento alla gola le pulsazioni del cuore. Posso risolvere questo problema? Spero che non mi sia dilungato. Grazie per la cortese attenzione e in attesa di vs cortese risposta invio distinti saluti.

Risposta di:
Prof. Luigi Iorio
Specialista in Cardiologia e Medicina interna
Risposta

Gentile sig.re, dati i suoi precedenti cardiaci ed aortici il segno della dispnea al minimo sforzo è indicativo per uno scompenso cardiaco, ancora non grave. Dovrà prendere con una certa urgenza dei provvedimenti terapeutici appropriati. Dovrà presto consultare un cardiologo che con un ecocolordoppler potrà stabilire l'efficienza dei due ventricoli, quindi dovrà anche verificare come il rene reagisce alla perdita di forza ventricolare. Il cardiologo poi valuterà se la sua situazione può ritornare in equilibrio. Saluti prof Luigi Iorio

TAG: Cardiochirurgia | Chirurgia | Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare