Buongiorno dottore, sono una ragazza di 19 anni molto ansiosa e ipocondriaca, ho avuto anche qualche attacco di panico in passato. Da circa 3 mesi a questa parte avverto tachicardia e affanno al minimo sforzo, anche nel fare una rampa di scale o a volte mi è capitato l'affanno anche quando parlavo. Ho fatto gli esami al cuore ed è risultato solo un lento recupero cardiaco dovuto, secondo il cardiologo, al mio non allenamento e alla mia pigrizia. Inoltre a periodi avverto dolore al collo, schiena e talvolta braccio sinistro; mal di testa relativamente forte e ultimamente sonnolenza, anche se dormo molte ore la notte e spesso sento come la sensazione che mi manchi aria in gola. A cosa può essere dovuto? A volte ho anche vertigini quando cammino. Ho moltissima paura. Ho letto su internet della sindrome da stanchezza cronica. Cosa può essere?