L’ESPERTO RISPONDE

Affetto da cirrosi con trombosi portale, ma con

Affetto da Cirrosi con Trombosi portale, ma con fegato ben compensato, conviene essere sottoposto ad un trapianto di fegato? Attualmente avverto lievi crisi di tremore alla mano sinistra trattasi di encefalopatia lieve, suppongo. Vari medici da me interpellati non sanno darmi una loro valutazione, a chi potrei rivolgermi? Quali rischi si corrono ad... Leggi di più essere trapiantato con trombosi portale? e ottemperando invece per non essere trapiantato a cosa si va incontro? In Italia quale ospedale è più attrezzato per simili interventi? Nella mia Regione, la Campania, dopo 6 mesi di Day hospital, tra accertamenti ed altro, mi dicono che dovrei essere essere trapiantato, ma che loro non sono in grado di eseguire un simile intervento così sofisticato, per quale motivo non me l'hanno detto subito dal primo giorno? E' vero che in Francia, per sentito dire, esiste una tecnica che riesce ad aprire la Vena porta? Se si dove e a chi rivolgersi? Comunque Vi sarei infinitamente grato se mi deste un indirizzo di ente associazione o altro a cui rivolgersi per essere indirzzato e seguito come sia giusto. Grazie, infinite grazie.

Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com

Negli anni passati, la trombosi della vena porta era considerata una controindicazione per il trapianto di fegato. In seguito alla migliorata esperienza tecnica acquisita nel campo del trapianto di fegato, attualmente, la presenza di trombosi della vena porta non è più considerata una controindicazione per il trapianto di fegato. Tuttavia, i risultati ottenuti in pazienti con trombosi della vena porta sono, a volte, sub-ottimali, e non vi è un... Continua consenso sulla tecnica chirurgica più appropriata. Pertanto il trattamento ideale per la trombosi portale durante il trapianto epatico dipende dalla sua estensione e dalla esperienza del chirurgo. Nella maggior parte dei Centri trapiantologici, i pazienti con trombosi della vena porta possono andare incontro a trapianto di fegato a patto che la vena mesenterica superiore sia indenne. Quando vi è trombosi sia della vena porta che della vena mesenterica superiore, il paziente può non essere un candidato per il trapianto di fegato.

Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
articoli correlati
Cirrosi epatica: cause e sintomi
Cirrosi epatica: cause e sintomi
8 minuti
Il caffè aiuta a prevenire la cirrosi
Il caffè aiuta a prevenire la cirrosi
1 minuto
Bambini con fegato grasso maggiormente a rischio di sviluppare la cirrosi
Bambini con fegato grasso maggiormente a rischio di sviluppare la cirrosi
1 minuto
Che Dieta Deve Seguire Chi è Affetto Da Epatite B?
Che Dieta Deve Seguire Chi è Affetto Da Epatite B?
1 minuto
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia e endoscopia digestiva
Piano di Sorrento (NA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Spinea (VE)
Specialista in Gastroenterologia e Epatologia
Palermo (PA)
Specialista in Medicina interna e Gastroenterologia
Cagliari (CA)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Epatologia e Medicina interna
Roma (RM)
Specialista in Medicina interna e Epatologia
Siracusa (SR)
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Milano (MI)
Contatta il migliore specialista nella tua città
Specialista in Gastroenterologia e Medicina interna
Prov. di Bologna
Specialista in Medicina interna e Pediatria
Prov. di Roma