Salve, da gennaio ormai ho sofferto più di cinque volte di attacchi di candida, sia io che il mio partner. Ho fatto esami e tamponi ed è risultato che è candida albicanis.Per più volte Il medico ha prescritto a me e il mio ragazzo due pastiglie di Diflucan a testa e dei antimicotici in crema.Per qualche mese sembrava essersi calmata ma Nell ultimo... Leggi di più mese sono stata soggetta a un infiammazione delle vie urinarie che mi ha portato a fare una cura di antibiotico per due settimane.Come previsto la candida è tornata sia a me che al mio compagno più forte che mai. Soprattutto a lui, abbiamo rifatto la cura di Diflucan e antimicotici prendendo anche dei fermenti lattici ma si è solo alleggerita, io ho ancora delle perdite biancastre, e lui ancora sta guarendo con difficoltà visto che l'ultima volta gli ha portato una specie di fimosi. Ormai non sappiamo più cosa fare. Ci hanno ripetuto di avere una alimentazione corretta priva di conservanti e zuccheri, ma premetto che normalmente abbiamo una alimentazione completa e abbastanza limitata su dolci e zuccheri, limitando la pasta e sostituendola con quella integrale. Io però sono in una situazione un po' delicata, sono sottopeso, sono alta 1.55 e peso 37 kg, sono vegetariana da moltissimi anni ho parecchie intolleranze alimentari su molti tipi di frutta cruda e frutta secca. Ormai sono arrivata che non so più che mangiare e sto perdendo peso in continuo. Mi chiedo se davvero devo eliminare completamente la pasta e i carboidrati? Possono essere sostituiti in questo caso con orzo, farro o riso? E gli zuccheri? Continuo avere Cali di pressione da quando li ho limitati, eliminarli completamente mi fa parecchio paura.