Da un paio d'anni mio figlio diciottenne frequenta una palestra in cui probabilmente ha incontrato dei trainer che gli hanno detto di seguire una dieta alimentare ben precisa per aumentare la massa muscolare: colazione uno/due panini con pollo, merenda metà mattina: uno/due panini con pollo, pranzo: 150/200 gr pasta o riso , 200 gr pollo/carne bianca/pesce/uova merenda metà pomeriggio:uno/due panini con pollo cena: come pranzo. Verdura e frutta a volontà. Integratori 1 o 2 volte al giorno di creatina.Nel frattempo siamo stati in cura da un dermatologo che per un'acne molto importante gli aveva tolto tutti i latticini e le carni rosse. Anche se negli anni altri dermatologi gli avevano detto che poteva benissimo riprendere a consumarli con moderazione, lui continua a seguire questa dieta priva di latte e carni rosse. Capita sempre più spesso che arrivi a cena e/o pranzo senza fame, ma che si costringa ugualmente a ingollare tutto quel cibo accampando che ne "ha bisogno". Ieri sera mentre mangiava ha rigettato quello che stava mangiando....Sono seriamente preoccupata che questa situazione possa portarlo a un rifiuto totale del cibo.Cosa devo fare? Consideri che come tutti gli adolescenti non ascolta per niente i nostri ammonimenti.....