07-08-2018

Alterazione gusto e odorato

Salve,da circa tre/quattro mesi ho un'alterazione del gusto e dell'odorato e sento il naso leggermente chiuso.Il fenomeno si è verificato dopo una forte influenza seguita da forte raffreddore. Inizialmente il medico di base mi prescrisse vitamine del gruppo B ma senza successo,successivamente lo specialista mi visitò ma non trovò nulla di anomalo e mi prescrisse BRUSONEX spray nasale e NARIVENT unguento nasale.

Adesso va meglio ma avverto delle alterazioni del gusto e dell'odorato quando mangio.Inizialmente,quando iniziò il problema,sentivo dappertutto un forte odore dolciastro di vaniglia;adesso lo sento molto meno.

Devo rassegnarmi oppure ho delle speranze? Cosa mi consigliate di fare?

Grazie.

Risposta di:
Dr. Giorgio De Bernardi
Specialista in Allergologia e immunologia clinica e Fisiopatologia e fisiokinesiterapia respiratoria
Risposta

Faccia un tampone nasale ed un esame colturale dell'espettorato, con eventuali Antibiogrammi.

Può darsi che qualche germe sia rimasto a livello dei seni paranasali (sinusite subacuta) o a livello faringo-laringo-tracheale. I risultati li faccia valutare dal suo MC che le prescriverà l'eventuale terapia più adatta.

Cordiali saluti.

TAG: Adulti | Apparato Respiratorio | Bocca e denti | Esami | Farmacologia | Giovani | Gusto | Infezioni | Infiammazioni | Malattie dell'apparato respiratorio | Microbiologia e virologia | Naso | Olfatto | Otorinolaringoiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!