04-06-2016

Gusto dolce in bocca. Potrebbe essere disgeusia

Gent.mo dottore, ho 33 anni e sono normopeso. È da una settimana circa che ho in bocca, mi pare soprattutto dal lato dx, un gusto dolciastro, come fosse acqua e zucchero. L'unico medicinale che prendo da anni è il seroxat, oltre al ferro per anemia da ciclo mestruale abbondante. Sono andata ieri dal mio medico che non ha saputo cosa rispondere. Mi ha misurato la glicemia (era a 94,a digiuno) e mi ha fatto un'ecografia all'addome, tutto a posto.

Gli altri sintomi che ho sono: lingua bianca, un leggero mal di stomaco e un dente cariato che mi è stato curato 2 gg fa ma continua a farmi un po' male, soprattutto con caldo/freddo (ed è dalla parte dove sento questo gusto).

È un periodo che sono un po' ansiosa ed ipocondriaca, e questa cosa mi preoccupa un po'.

Ringrazio e auguro una buona serata.
Risposta di:
Dr. Luano FattoriniDottore Premium
Specialista in Gastroenterologia e Chirurgia dell'Apparato Digerente e Endoscopia Digestiva
Risposta
Il sintomo da lei riferito ( "un gusto dolciastro")potrebbe derivare da una disgeusia, cioè da una alterazione del gusto, come si ha talvolta come effetto collaterale e indesiderato, ma reversibile, di molti farmaci , come anche il seroxat, la paroxetina, un antidepressivo che conta tra i numerosi effetti collaterali , alterazioni o disturbi sensoriali.
Ma spesso tali disturbi del gusto, o di altri sensi, sono causati anche da interazioni tra più farmaci.
Se tale sintomo persiste consulti eventualmente lo specialista del ramo di competenza (otorino, psichiatra o neurologo).

Cari saluti.
TAG: Bocca e denti | Gastroenterologia
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!