Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

21-02-2014

Alzheimer allettata

Salve, ho cura di una persona allettata da 10 mesi, a causa del progredire della malattia di alzheimer.E' una donna di 62 anni, alta 157 cm e pesa 61 chili (7 - 8 chili in piu' del suo peso normale quando camminava).La nutriamo con una alimentazione credo ben bilanciata, con mediamente 1350 kcal giornaliere e circa 1200 cc di acqua.Vorrei sapere, nel caso sia possibile dedurlo da questi soli dati, se e' il caso di diminuire l'apporto calorico giornaliero.Grazie, buon lavoro.
Risposta di:
Dr. Giovanni Orlando
Specialista in Nutrizione e Scienze dell'alimentazione
Risposta

Salve. Il metabolismo basale, della paziente, porta ad un dispendio energetico giornaliero di circa 1250 calorie. Direi che l'apporto di 1350 calorie sia corretto. Non so qualitativamente quale alimentazione assuma per cui non mi pronuncio. Suggerirei di farle assumere costantemente dei minestroni composti da tutto ciò che il mercato ortofrutticolo possa offrire. Pur cautelando al massimo la paziente, ove possibile, abbassando la temperatura ambientale, accelerereste il metabolismo.

er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!