Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

08-01-2019

Anorgasmia dovuta a farmaci

Salve dottore, sono una ragazza di 29 anni che assume psicofarmaci dall'età di 19 anni, diagnosi schizofrenia paranoide Ho avuto due anni fa un solo attacco psicotico prima ero semplicemente molto diffidente. Ora sono in una fase di miglioramento e ho anche una relazione sentimentale; assumo Xeplion 150 una volta al mese intramuscolo, e al dì 30 gocce di Serenase, 4 mg di En, 100 mg di quietapina. Non so quale di questi farmaci e in quale misura influenza la mia sfera sessuale, sta di fatto che sono anorgasmica da agosto ormai, da quando mi hanno leggermente aumentato la terapia. Io mi vergogno a parlarne con la mia psichiatra, ma è una situazione molto deludente, vorrei vivere appieno la mia sessualità ora che ho trovato l'amore. Secondo voi qual è il farmaco incriminato? O è una sinergia di fattori; oppure è colpa del dosaggio. Sono veramente frustrata, spero in un vostro parere e aiuto, grazie per l'attenzione
Risposta di:
Dr. Gianpiero Molucchi
Specialista in Psichiatria e Psicoterapia
Risposta
Cara signora, la terapia impostata è coerente. Certo può nel suo complesso interferire con la vita sessuale. Per mettere ordine e assecondare il suo desiderio sarebbe assolutamente opportuno che senza pudori eccessivi ne parlasse serenamente con la sua psichiatra. Saprà meglio aiutarla. È possibile. Tanti cari saluti
TAG: Psichiatria
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!