Gentili dottori,da circa un anno occasionalmente si sono presentate quelle che il mio medico ha definito extrasistoli non preoccupanti. Ultimamente pero il fenomeno é aumentato di intensitá: all'improvviso avverto uno sfarfallamento nel petto (sensazione di cuore in gola) che mi lascia senza fiato per qualche secondo. In quel momento avverto anche... Leggi di più una vampata di calore soprattutto alla testa. L'episodio mi lascia leggermente spossata ma poi tutto passa nel giro di pochi minuti. Circa un paio di anni fa ho avuto un episodio di tachicardia, probailmente associata ad un momento di stress e ansia. A volte mi capita anche che quando vado a dormire avverto il cuore che batte piu rapido...ma questo lo associo decisamente di piu all'ansia. Il mio medico che é un seguace della filosofia antroposofica, della fitoterapia e dell'omeopatia (vivo in Olanda...), mi ha detto di non preoccuparmi e mi ha dato un medicinale omeopatico (Cardiodoron di Weleda, non ho idea se esiste in Italia) che qualcosina fa. Io tendo a preoccuparmi eccessivamente per la mia salute, mai medici qui tendono invece a darti una pacca sulla spalla e dirti di andare a casa che va tutto bene. Lei che cosa ne pensa? Devo insistere per farmi fare un Holter? Dimenticavo: ho 36 anni, non fumo, bevo alcolici con molta moderazione, attivitá fisica moderata, per via dell'attivitá subacque ho effettuato spesso in passato ECG normale e sottosforzo e tutto é risultato sempre regolare. Soffro di colon irritabile e di una leggerissima asma.Grazie infinite per l'attenzione.