Occhiaie: come eliminarle?

occhiaie come eliminarle
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor

Chi dice che le occhiaie devono necessariamente essere considerate difetti, magari da camuffare o nascondere, è fuori strada. Un’attrice indimenticabile come Anna Magnani, volto del cinema italiano degli anni Cinquanta, ne ha fatto – seppur involontariamente – una sua cifra stilistica. Un “segno” distintivo che, a distanza di anni, ancora ne caratterizza la bellezza del volto. Stiamo parlando di una donna che non ha mai voluto rinunciare a questo dettaglio tutt’altro che nascosto. Oggi giovani attrici come Carolina Crescentini e Valentina Lodovini le “portano” (giustamente) con fierezza. Splendide anche con le occhiaie, una caratteristica che può aumentare l’espressività del volto.

Va da sé, però, che non tutte le donne hanno la stessa forza e lo stesso carattere. Soprattutto nel caso in cui le occhiaie sono un problema ricorrente da affrontare, sia nel caso in cui si sia fatto tardi la sera (magari per un impegno di lavoro) o nel weekend trascorso con gli amici, sia perché la presenza di segni scuri attorno agli occhi, gonfiore o stanchezza oculare potrebbe stare ad indicare alcune problematiche che andranno, per forza di cose, affrontate.

Perché compaiono le occhiaie

Gli occhi sono lo specchio dell’anima e della salute. È quanto afferma la medicina cinese. E c’è da crederle perché, “anima” a parte, le cause fisiologiche delle occhiaie esistono e sono molteplici (spesso interferiscono tra loro). Quali sono le cause delle occhiaie? Scopriamolo insieme:

  • predisposizione familiare: la genetica potrebbe essere una delle cause determinanti per la comparsa delle occhiaie. In particolare, chi ha la carnagione più chiara potrebbe presentare occhiaie più manifeste;
  • pelle più sottile: al di sotto degli occhi la pelle diventa delicata e sottile e – con il trascorrere dell’età – i vasi sanguigni diventano visibili. Le occhiaie non passano di certo inosservate;
  • scarso riposo o insonnia: le occhiaie possono anche essere provocate da scarso riposo o insonnia, due condizioni complicate che rendono il colorito della pelle ancora più pallido (e i capillari al di sotto degli occhi più manifesti);
  • ritenzione idrica e disidratazione: la ritenzione di liquidi può causare un dilatamento dei vasi sanguigni nella zona perioculare. Di contro, anche una scarsa assunzione di acqua nel corso della giornata potrebbe rendere ancora più evidenti le occhiaie;
  • anemia: occhiaie e pallore evidente. Due “manifestazioni” che potrebbero essere state provocate da anemia ed assenza di ferro (per questo motivo ne andrebbero ricercate le cause nell’ambito di una carenza nutrizionale);
  • allergie: in alcuni casi la presenza di occhiaie può essere sintomo di allergia, in particolar modo per coloro che patiscono di sensibilità a pollini, polvere e graminacee. Le occhiaie possono essere anche dovute ad allergie alimentari.

Rimedi contro le occhiaie

Occhiaie e chirurgia estetica. L’associazione appare immediata, quasi scontata. E invece, prima di ricorrere alla chirurgia, è possibile attuare una serie di accorgimenti naturali, del tutto semplici, per raggiungere un duplice obiettivo: ridurre il cedimento dei tessuti intorno agli occhi ed eliminare le tossine dall’organismo.

Quali sono i rimedi naturali contro le occhiaie? Prima di tutto seguire un regime alimentare equilibrato. Le occhiaie, infatti, potrebbero rappresentare il segno di uno squilibrio renale. Alimenti come lamponi, mirtilli, more, noci e pistacchi sono di aiuto. Per combattere le occhiaie sono ottime anche le bevande ricche di antiossidanti (come il tè verde e il tè nero) e le spremute di arance (ricche di vitamina C). Bere molta acqua aiuta a mantenere la pelle elastica e idratata.

Eliminare occhiaie e borse sotto gli occhi è possibile anche con un “semplice” stratagemma: il riposo. In quest’ottica è importante non andare a dormire troppo tardi (non oltre le 11 di sera) e, nel corso della giornata, ritagliarsi degli spazi per il relax (bastano semplici esercizi di rilassamento, come ad esempio la respirazione profonda).

E per coprire le occhiaie? Si può optare per un’ottima crema contorno occhi e per un correttore “ad hoc” (da scegliere in base al colore delle occhiaie), facendo attenzione e sfumando sempre ciò si applica sul volto.

Per approfondire guarda anche: “Dieta e nutrizione: acqua”

Leggi anche:
Che cosa succede durante il sonno e perché è così importante per il benessere e la salute.
05/02/2018
08/08/2017
TAG: Benessere psicofisico | Dermatologia e venereologia | Pelle | Viso | Salute femminile | Giovani | Adulti | Cosmesi
Massimo Canorro
Scritto da:
Massimo Canorro
Giornalista & web content editor