Search

I medici più attivi

Ultimi articoli

02-10-2006

asma lieve

Risulto allergico all'ulivo e soffro di un'asma lieve che però si manifesta in tutto il periodo dell'anno. Le cause sono quindi diverse. Immagino che anche i 4-5 kg che ho in più influiscono(pancetta). Faccio sport tranquillamente, ma percepisco un disagio di fondo dovuto alla respirazione. L'asma si manifesta quasi sempre di notte, e se non inalo il ventolin posso dire addio al dormire perchè non riesco a respirare: la sensazione è quella di non riuscire a riempire i polmoni. C'è infine un elemento che non riesco a capire: con o senza asma la mia respirazione, dal momento che mi distendo, comincia a fare rumori involontari fastidiosi, fischi e rumori diversi provenienti da naso e polmoni (il ventolin li elimina temporaneamente). Cosa posso fare? Inalare preventivamente ogni giorno e per sempre un farmaco come il becotide può far male all'organismo? Quali potrebbero essere le cause?
ANTONIO CN
Risposta di:
ANTONIO CN
Risposta
la sua forma asmatica è molto frequente nella popolazione generale. Il ventolin viene consigliato come sintomatico in caso di necessità mentre non è opportuno utilizzarlo con continuità perchè può insorgere tolleranza. Quando l'asma è continua è importante utilizzare con continuità altri tipi di terapia inalatoria (corticosteroidi e broncodilatatori a lunga durata d'azione) ed eventualmente anche orale (antileucotrieni).E' fondamentale comunque attuare prevenzione ambientale ed è consigliabile attività fisica sotto controllo medico. Cordiali saluti Prof Gennaro D'Amato
TAG: Allergie | Allergologia e immunologia clinica
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!