14-06-2016

Attacchi di panico, esaurimento, stress e stanchezza

Salve, circa una mese fa mia madre ha avuto degli attacchi di panico dovuti allo stress causato dal lavoro seguiti da un indebolimento psicofisico. Il medico curante le ha pescritto degli ansiolitici quali: Xanax alprazolam, EN delorazepam, Entact ascitalopram. Da allora mostra stanchezza, ansia, depressione, capogiri, linguaggio non molto scorrevole, e ragionamento confuso, sembra come esaurita. Mia madre ha 56 anni. Vorrei sapere da cosa sono causati questi sintomi e inoltre vorrei sapere se siano causati o meno da qualche effetto collaterale dei medicinali sopra citati. Grazie per le eventuali risposte.
Risposta
Carissima,  non è lo stress o l'ndebolimento psico-fisico a provocare gli attacchi di panico,  questo tipo di problematica è ancorata allo sviluppo di personalità e quindi non è a riferire ai recenti periodi stressanti. Sarebbe opportuno un consulto con lo specialista psichiatra per capire effettivamente di cosa ha bisogno sua mamma.
I farmaci prescritti dal medico curante e nella fattispecie: antidepressivi, e due tipi diversi di ansiolitici, non è detto che vadano bene per sua mamma e soprattutto nei dosaggi. I farmaci di pertinenza psichiatrica dovrebbero essere prescritti solo da noi psichiatri. Cordialmente
Rosalba Trabalzini
TAG: Malattie psichiatriche | Psichiatria | Salute mentale