Buongiorno,sono una donna di 42 anni, non fumo e non bevo caffè o alcolici. Non prendo farmaci, assumo solo integratori come multicentrum e olio di krill. Non pratico sport ma seguo una dieta mediterranea ed evito eccessi alimentari. Sono alta 1.75 cm e peso 71 kg. Ho un blocco atrioventricolare di II grado, formatosi gradualmente in seguito ad una... Leggi di più ablazione transcatetere eseguito per una tachicardia parossistica presenta dalla adolescenza. Non ho comunque particolari disturbi ritmici, faccio dei controlli periodici come holter 24h.Ho eseguito le analisi del sangue ed è risultato un valore di bilirubina alta, come già sapevo. Riporto di seguito i valori precisi:- Bilirubina totale 3,11 (0,10-1,00);- Bilirubina diretta 0,77 (0,01-0,25);- Bilirubina indiretta 2,34 (0,01-0,80).Gli altri valori sono nella norma, quali Ves, Glucosio, Proteine totali, Emocromo, Tsh, Colesterolo LDL, trogliceridi, creatinina, fosfatasi alcalina, elettroforesi. Solo il colesterolo tot è 200, di poco fuori range.Ricordo che anni fa questo valore era già fuori norma e il medico di base mi fece eseguire una ecografia all'addome da cui risultò tutto a posto. Mi parlarono quindi della Sindorme di Gilbert.Vorrei sapere se si tratta effettivamente di questa sindrome e se valori così alti, tutti e tre, sono da considerarsi normali oppure se è necessario eseguire degli esami specifici, così come se devo modificare lo stile di vita oppure evitare di assumere integratori.Grazie mille per la risposta.