15-12-2003

Bilirubina totale 1.8; bilirubina diretta 0.20;

Bilirubina totale 1.8; Bilirubina diretta 0.20; Bilirubina indiretta 1.28; Transaminasi GOT 33; transaminasi GPT 41; gamma Gt 82. CHE ne pensa? quale la dieta più appropriata e i cibi da eliminare?
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
E’ ben difficlile sulla scorta di così pochi dati poterle suggerire la diagnosi ed i consigli terapeutici più appropriati. Il significato delle alterazioni ematiche che lei ci riferisce possono dipendere da svariate cause e essere espressione anche di forme cliniche di varia gravità. E’ di primaria importanza conoscere se lei assume o meno bevande alcoliche; queste ultime infatti possono essere la causa delle alterazioni, modeste peraltro, delle transaminasi e della gammaGT.In quanto alla bilirubinemia di 1,8, con aumento esclusivo della quota indiretta, può rientrare in una condizione congenita pressocchè priva di significato patologico, che prende il nome di “SINDROME DI GILBERT”. In questo caso non va fatto nulla, a parte prendere coscienza di esserne portatore. In ogni caso, genericamente, le posso suggerire di non bere bevande alcoliche, sotto qualunque forma (vino, birra, liquori, amari, superalcolici) ed attenersi ad una dieta regolare, normocalorica, che non escluda nessun cibo particolare.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!