A mio figlio, tredicenne, nel corso di un'ecografia (richiesta dal pediatra a seguito di un episodio di forti dolori nella parte inferiore destra del tronco, qualche cm al di sopra, e a destra, dell'attaccatura del pene) sono state riscontrate "minime tracce di microlitiasi bilaterale", senza che sia poi riscontrato alcun altro elemento di rilievo.... Leggi di più Premetto che l'episodio doloroso si è risolto nel giro di un'ora senza conseguenze, e che in passato si era presentato con frequenze così larghe (una volta ogni 8/9 mesi, e con le stesse modalità e rapidità di risoluzione) da non far mai impensierire (si pensava a problemi intestinali, dovuti anche alla sua scarsa propensione a mangiare frutta e verdure). Chi ha eseguito l'ecografia non ha dato alcun peso alla microlitiasi, suggerendo solo di bere molta acqua (Panna). Mi chiedo, e Le chiedo : è corretto non preoccuparsi? E' normale che queste tracce di "renella" (come è comunemente denominata) si manifestino in ragazzi così giovani? Potrà avere futuri sviluppi negativi? Grazie mille per la Sua attenzione