23-05-2018

Bruciore dolore al tatto pelle

Buongiorno

Ho 46 anni, in buona salute generale, sono donatore di sangue ultimo effettuato a Marzo 2018 risultati perfetti a parte colesterolo un po alto. Volevo esporvi un problema che mi assilla da circa un mese. Improvvisamente pian piano con decorso verso il peggioramento, la pelle che ricopre la trachea e la pelle da cranio dietro orecchio destro fin sotto 5/6 cm l l'orecchio al solo leggero sfioramento , al solo movimento del collo o della pelle allo sfiorare del colletto camicia avverto una forte sensazione di bruciore di come spilli che pungono, come se la pelle “tirasse” dopo essersi scottati al sole ma la pelle non è ne rossa ne particolarmente calda. Metto dell olio 31, artiglio del diavolo ogni tanto prendo un aspirina pensando sia un infiammazione ma niente da fare..il medico non ci da importanza ma io navigando in rete perche ormai nn so piuche fare ho letto non belle cose...che ne pensa dottore?

Risposta di:
Dr. Stefano Maria SeriniDottore Premium
Specialista in Dermatologia e venereologia e Medicina alternativa (agopuntura, omeopatia...)
Risposta

Da ciò che scrive si può ipotizzare una iperestesia/algoestesia dovuta a problemi di tipo nervoso. Consiglio una visita neurologica per chiarire le cause, che includono anche affezioni frequenti e benigne come artrosi cervicale e piccole protrusioni discali cervicali.

TAG: Adulti | Collo | Dermatologia e venereologia | Esami | Malattie neurologiche | Neurologia | Pelle | Sistema nervoso