Buon giorno. Il mio quesito riguarda mia madre di 75 anni. Da una decina di anni si sta incurvando. Dall'ultima risonanza magnetica è risultato quanto segue: "Deformazione metatraumatica del soma d12, cuneizzato anteriormente, con cedimento della limitante discale superiore che presenta ernia intraspongiosa. Protusione endocanalare, mediana... Leggi di più paramediana bilaterale del disco intersomatico L1-L2. Protusione del disco L2-L3, attualmente prevalente sede mediana-paramediana sinistra. Spondilolesi di L3 su L4, discopatia degenerativa cui si associano alterazioni osteocondrosiche a livello L4-L5. Protusione endocanalare, mediana del disco intersomatico L5-S1." Nonostante alcune visite non abbiamo avuto soddisfazioni, nel senso che in pratica hanno detto che non c'è niente da fare, e da operare solo nel caso ci siano forti dolori, che mia madre non ha. Vorrei sapere se è così, o se almeno esistono tecniche, massaggi o altro che se non migliorare, non facciano peggiorare la situazione, e se ci siano strutture ospedaliere che potrebbero interessarci. Noi abitiamo in provincia di Brescia. Grazie per l'attenzione. Tiziana