06-03-2006

Buon giorno, sono un ragazzo di 22 anni e da circa

Buon giorno, sono un ragazzo di 22 anni e da circa 2 anni e mezzo ho un dolore al petto (parte sinistra) e allo sterno. in questi 2 anni e mezzo ho eseguito 8 cardiogrammi, di cui 1 sottosforzo, tutti con esito negativo (vanno bene). Per 1 incidente stradale ho anche eseguito lastre allo sterno ed esami del Sangue, tutti risultati apposto. Il problema è che non mi passano i disturbi, in più ho anche dolori al BRACCIO sinistro, con formicolio, difficoltà a respirare (con sensazione di respirare a vuoto), peso allo Stomaco e unghie viola. Mi sono rivolto a 2 dottori che mi hanno consigliato una visita dallo psicologo e di stare tranquillo perchè i disturbi sono provenienti dalla mia mente (sommatizzazione). Vorrei sapere 1 vostro parere perchè i dolori li continuo a sentire, ed alcune volte sono solo fastidi. Ho anche eseguito 1 intervento al menisco a ottobre 2005 dove ero collegato a 1 macchinetta per i battiti cardiaci e per la pressione e non mi hanno trovato nulla (l'operazione è durata circa 30 minuti). Mi dispiace porvi 1 domanda così sciocca ma ho veramente paura. Grazie in anticipo e scusate il disturbo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Aggiungo il mio parere di non preoccuparsi a quelli precedenti, speriamo che serva! La domanda non è stupida visto che Lei i disturbi li avverte, ma l’età, il sesso, il fatto di essere stata studiata bene e ripetutamente escludono la presenza di qualsiasi malattia organica. Deve quindi convincersi Lei di essere sana: il che non esclude di avere talora qualche disturbo, magari fastidioso, ma di nessuna importanza pratica e che forse svanisce prima se non viene considerato e coltivato.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!