Buon pomeriggio,sono una signora di una certa età e, recentemente, durante la notte mi sto svegliando per il forte dolore alle gambe che mi dura anche a lungo. Ho fatto anche l’ecodoppler venoso ed arterioso agli arti inferiori. Vi scrivo il referto. Per quanto riguarda l’esame arterioso la conclusione recita “esame nei limiti della norma” anche se l’asse femoro popliteo DX e SX rileva ispessimenti medio intimali e flussi nella norma. Per l’esame venoso, invece, la conclusione è “quadro di insufficienza venosa del circolo superficiale, più accentuata a sx. L’asse femoro popliteo DX e SX rileva “vasi pervi” mentre la SAF INT DX “ostio safeno femorale continente, reflusso a livello del tratto di gamba” e la SAF INT SX “Ostio safeno femorale incontinente, a livello del tratto di gamba collaterali ectasiche ed incontinenti”.L’ho fatta vedere al mio medico curante ma non mi suggerisce nulla da fare: né ulteriori controlli né terapie. Scusate se mi sono dilungata ma, purtroppo, il dolore continuo a d averlo e sono preoccupata. Il dormire poco e lo svegliarmi continuamente per il dolore mi scombussola e non mi fa stare bene neanche durante il giorno.Che cosa posso fare? Sono preoccupata anche perché sento parlare di trombosi e temo che possa capitarmi qualcosa di simile. Sono in ansia.Mi auguro che vogliate rispondermi al più presto e, nel ringraziarvi in anticipo, vi saluto cordialmente.Domenica