Buona sera Dottore.. sono oramai sette o otto mesi che soffro di prurito non particolarmente fastidioso, specialmente in faccia e sul cuoio capelluto. Per cui ho il bisogno di darmi una grattatina sul naso, poi sulla guancia, poi sulla fronte, poi sul collo e infine anche in qualche punto del cuoio capelluto. Non presento nessun segno di irritazione, non presento forfora , niente di niente. Il mio medico mi ha prescritto un antistaminico (zyrtec) ma io continuo a grattare. Stesso problema sotto le ascelle ma raramente, potrebbe dipendere dal sudore?... in questo caso Lei cosa consiglierebbe?? uno stich oppure talco mentolato? Gradirei una Sua valutazione in merito.. grazie e cordiali saluti