24-04-2008

Buona sera, ho 26 e parecchi anni fa m e stato

Buona sera, ho 26 e parecchi anni fa m e stato diagnosticato un blocco di branca, nn ricordo se sinistro o destro, comunque era il lato meno pericoloso, a loro dire assolutamente gestibile e che tra l'altro risultava normalizzarsi sotto sforzo. In effetti non ho mai avuto nessun problema con gli soprt e sto benissimo. Mi ritrovo da pochi anni a questa parte pero a soffrire di attacchi d'asma quando rido da coricata o in maniera nervosa e quando corro. Per farmela passare uso balsami mentolati che m rilassano immediatamente la respirazione, pero dopo mi si forma del catarro, passato quello piu nulla e torno a stare bene. Io non credo di essere allergica, quindi le chiedo se secondo lei un piccolo problema cardiaco come il mio possa causare crisi d'asma di questo tipo.
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
La descrizione da Lei fornita fa pensare a delle crisi di tachicardia. La localizzazione nella regione epigastrica, mi fa pensare a patologie gastrointestinali quali l’esofagite, l’ernia iatale etc. Le consiglio di effettuare una visita specialiBuonasera anche a Lei. Il blocco di branca destro diagnosticatole è generalmente meno importante del blocco di branca di sinistra. In considerazione dell’attività sportiva Le consiglio annualmente di effettuare una visita specialistica cardiologica con ecg ed eseguire un ecg con test ergometrico. La sua dichiarazione di “non credere di essere allergica” va a sbattere con “da pochi anni soffro di attacchi d’asma”, Le consiglierei quindi di sottoporsi a visita specialistica pneumologica e/o allergologica. stica con ecg.
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare