buona sera, volevo chiedere lumi su un "mistero" del mio compagno. Ha 32 anni, non fuma, beve moderatamente e non sempre.. la mattina in genere si sveglia attorno alle 7, lavora 8/9 ore, rincasa verso l'ora di cena, 2 o 3 volte a settimana dopo cena va ad allenamento di volley (gioca in una squadra locale) e il sabato gioca (campionato). La sera... Leggi di più cmq, a parte qualche sporadico caso, non va a dormire oltre le h 0.30.Lavora come magazziniere, quindi un lavoro abbastanza pesante, a tratti stressante, è allergico a pollini e credo polvere (non ha mai fatto un vero test xo presenta tutti i sintomi.. prurito agli occhi, rossore, prurito al naso, starnuti seguiti da muco liquido ...) un paio di anni fa ha preso antistaminici e qst sintomi sparivano.E fin qui niente di strano... se non che spesso gli succede al sabato di svegliarsi con mal di testa (dorme di più, potendo, anche fino alle 11-12).. in questo periodo si sveglia con naso tappato, dopo un po scarica il muco e ok.. Ma per es stamattina si sveglia con mal di testa e non gli passa per tutto ilgiorno...a volte gli succede di averlo anche il giorno dopo (x es domenica), si sente stanco, spossato, dorme ... e poi gli viene qualche linea di febbre...A sto punto prende in genere un'aspirina... nel giro di poche ore gli passa, soffia un po il naso, ma non piu del solito e poi basta.MA non sempre il mal di testa è dovuto a quest'allergia...perchè a volte non nota niente di diverso (niente febbre ecc).Non è nemmeno un raffreddore virale perchè sarebbe piu intenso e durerebbe piu giorni...In genere gli succede in questi periodi, ma a volte anche in autunno... E mentre sta così gli capita anche di non digerire bene, cioè gli viene spesso da digerire..Non so se mi sono spiegata bene, se avete altre domande.. onestamente sono un po preoccupata, giustamente non ne può piu di stare così sen