Chiedo lumi su alcuni esami del Sangue che mi stanno facendo preoccupare non poco. Ho avuto la mononucleosi 4 anni fa, e durante la malattia gli esami del sangue erano caratterizzati da Transaminasi ALT superiori al limite. Dopo qualche mese la situazione si è stabilizzata e con il raggiungimento della maggiore età sono diventato un donatore di... Leggi di più sangue AVIS. In quest'ultimo anno e mezzo però sono stato sospeso dalla donazione per ben 3 volte tutte perchè mi veniva riscontrato un valore delle transaminasi ALT superiore alla norma. Ogni volta ero costretto a saltare la donazione successiva e a recarmi dopo 3 mesi a fare gli esami. L'ultima volta è capitato ad ottobre scorso, sono risultato con le transaminasi alte e ho fatto gli esami a gennaio ed erano tornati regolari. A maggio 2005 ho donato nuovamente il sangue e di nuovo mi è stato riscontrato un valore nelle transaminasi ALT pari a 63 (il limite è 46). Ora sono preoccupato perchè il mio medico curante ha detto che potrebbe essere un "residuo" di mononucleosi, però non sa spiegarsi come mai nei 2 anni successivi alla malattia non ho avuto nessuna analisi "sballata". Il medico non sa cosa rispondermi di preciso e mi ha manadato a fare una visita epatologica; è tra 3 mesi io sono preoccupato anche se mi ha già tranquillizzato dicendomi che non può essere epatite perchè ai donatori del sangue viene controllata anche l'eventuale positività a questa malattia. Per questo chiedo a voi cosa potrebbe determinare questo aumento dei valori delle Transaminasi ALT.Grazie