Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Buonasera.... come avrà potuto leggere dalla mia

Buonasera.... come avrà potuto leggere dalla mia scheda, sono una ragazza molto giovane ma che da un anno a questa parte non vive più... il mio problema è che sento il mio Cuore affaticato come se non funzionasse più... la prima volta che mi è capitato di sentire il mio cuore che andava strano è stato proprio un anno fa quando stavo in montagna dal mio ragazzo. ricordo che mi faceva male tantissimo la parte sinistra del petto e questo Dolore si allungava verso il BRACCIO... quella sera mi sentivo proprio male ero come semi-svenuta e semi-cosciente... non riuscivo a connettere. dopo quell'episodio, il giorno dopo mi feci portare al pronto soccorso e mi fecero un elettrocardiogramma avevo 140 pulsazioni al minuto, e mi fu detto che soffribo di tachicardia asnsiosa o una cosa così... dopo questo praticamente ho la tachicardia ogni santo giorno, una forte sudorazione, il dolore al collo, al petto e dietro la schiena sulla sinistra. in più mi manca spesso il respiro, mi gira la testa ecc ecc. mia zia tanto tempo fa mi dava 20 gocce di EN la mattina per farmi trascorrere la giornata serena ma non servivano a nulla... così ora non vivo proprio più, non posso andare al cinema, in discoteca ed esco molto di meno col mio ragazzo perchè ho sempre paura che mi prenda un attacco di cuore, la mia più grande paura è che mi venga un INFARTO.... ripeto ancora, non vivo più mentre sono giovane e questi sono gli anni più belli della mia vita. Inoltre sono fissata, quest'estate andrò al mare dove vicino c'è un pronto soccorso almeno sto più tranquilla!!!! e siccome tra 10 giorni ho l'esame orale ho paura che mi prenda un attacco di ansia o di panico e di non riuscire più a parlare (e so già che sarà così)! ORA LE CHIEDO: CHE DEVO FARE?? CHE COSA HO??? COSA RISCHIO?? FORSE DAVVERO UN INFARTO?? quando mi prendono gli attacchi ho paura di non farcela perchè sono davvero traumatici..... LA PREGO MI DIA UNA RISPOSTA ESAURIENTE CHE MI SPIEGHI E MI FACCIA CAPIRE BENE IL MIO STATO...... E SOPRATTUTTO MI RISPONDA E ANCHE AL PIù PRESTO.... NON MI LASCI IN BALIA DI QUESTO MIO STATO!!! GRAZIE IN ANTICIPO, ATTENDO RISPOSTA.
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Cara signorina, alla sua età è estremamente raro avere una cardiopatia e quindi anche per calcolo statistico deve comunque stare tranquilla. La causa dei suoi disturbi è certamente da ricercare nella particolare situazione psicologica che sta vivendo. Comunque la cosa migliore da fare è consultare un cardiologo che potrà escluderle con certezza qualsiasi cardiopatia e quindi permetterle di non vivere più con questo dubbio che credo proprio non abbia motivo di esistere.
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma