Buonasera Dottore, la disturbo per un quesito che ci preoccupa non poco. Siamo sposati da 2 anni, io ho 43 anni e mio marito 45. sono 5 mesi che cerchiamo di avere un bambino ma ad oggi nulla. mi sto sottoponendo a tutti gli accertamenti e dosaggi ormonali e poi è stato richiesto Esame vitalità sperma di mio marito.PREMETTO: A MIO MARITO NON GLI HANNO DETTO NULLA DELL'ASTINENZA E QUINDI AL MOMENTO DELL'ESAME AVEVA ASTINENZA SUPERIORE A 9 GIORNI. LA SETTIMANA PRECEDENTE HA L'ESAME HA AVUTO LOMBOSCIATALGIA CURATA CON PUNTURE PER 5 GG (N°2 AL GIORNO. le elenco i risultati: VOLUME: 0,9 ML; PH:8.0; VISCOSITA': NORMALE; FLUIDIFICAZIONE: COMPLETA; TOTALE SPERMATOZOI EIACULATI: 74.880.000; MOTILITA' DOPO 30? PROGRESSIVI (%): 27; NON PROGRESSIVI (%): 10; IMMOBILI (%): 63; FORME NORMALI (%): 6; ATIPIE TESTA (%): 46; ATIPIE COLLO - TRATTO INTERMEDIO (%): 6; ATIPIE CODA (%): 5; SPERMATOZI AMORFI 37; LEUCOCITI: ASSENTI; EMAZIE: ASSENTI; ZONE DI AGGLUTINAZIONE: ASSENTI; CELLULE SPERMATOGENETICHE: ASSENTI; TESTE SPERMATICHE ISOLATE: ASSENTI TEST DI VITALITA' SPERMATICA (EOSINA): 77% SPERMATOZI VITALISI CONSIGLIA: VISITA ANDROLOGICA PER ASTENOSPERMIA.NOTA: IL PAZIENTE HA ESEGUITO L'ESAME CON UN'ASTINENZA NON CORRETTA.RESTO IN ATTESA DI GENTILE RISPOSTA.CORDIALI SALUTIrOSY