28-03-2008

Buonasera, dottore scrivo per mia madre, 58 anni.

Buonasera, dottore scrivo per mia madre, 58 anni. Si è operata 5 anni fa, sostituendo valvole mitralica e aortica meccaniche (prende il coumadin). Da mesi soffre di flutter atriale sinistro. La terapia farmacologica con cordarone e la cardioversione elettrica non hanno avuto successo. I dottori dicono che non è possibile effettuare un'ablazione perchè il flutter provenie dall'atrio sin dove ci sono le valvole. Lei cosa ne pensa? Ci sono altre soluzioni?
Redazione Paginemediche
Risposta di:
Redazione Paginemediche
Risposta
Penso che Le abbiano dato risposte giuste. Si potrà considerare controllo della frequenza ventricolare e se non perseguibile procedura di ablate & pace (ablazione del nodo atrio-ventricolare ed impianto di pace maker) Cordialità
TAG: Cuore | Malattie dell'apparato cardiovascolare
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!