Buonasera gent.mo Professore, Le scrivo perchè molto preoccupata..... So di essere un'incosciente, un'irresponsabile, ma è dalla fine di agosto che mi trascino un abbassamento di voce che non passa..... Fortunatamente ce l'ho a momenti alterni (non sempre, non tutta la giornata), a volte ce l'ho fin dal mattino, altre volte verso le 18.45 alla... Leggi di più sera, dopo che mi sono sforzata a parlare... So che avrei dovuto provvedere molto prima, sottopormi d una visita dall'otorino, ma ho molta paura....ho paura di esami "invasivi" con sonde, anche se piccole.... Mi è venuta in mente anche un'altra cosa che non sapevo, ma che ho scoperto da poco..... E' vero che anche un reflusso gastroesofageo può dare come sintomi un abbassamento di voce? Già la primavera scorsa, in seguito a dei fastidi di stomaco, il mio medico mi aveva prescritto un inibitore di pompa, il Lansoprazolo (15 mg), che avevo preso non ricordo bene per quanto tempo, mi sembra per alcune settimane/un mese ed ero stata meglio.... Dopo di chè ho interrotto il farmaco e adesso mi trascino quelsto abbassamento di voce e raucedine dall'agosto del 2011..... So che devo approfondire il problema, ho sempre sofferto di forti mal di gola..... Posso chiederLe una cosa? Secondo Lei se provo a prendere questo inibitore di pompa (o un altro da Lei consigliato), è una buona idea visto che già un sospetto di reflusso il mio medico l'aveva avuto? So che non si possono affrontare argomenti delicati via mail e che la diagnosi e gli esami in ospedale sono d'obbligo, ma Le chiedo soltanto un parere..... NE HO URGENTE BISOGNO!!!!!!! GRAZIE DI CUORE PROFESSORE.... SPERO MI RISPONDA PRIMA CHE PUO'!!!!!!!!!!