15-05-2006

Buonasera, mi chiamo francesco e poco tempo fa ho

Buonasera, mi chiamo Francesco e poco tempo fa ho fatto delle analisi del sangue e urine. Sono risultati sballati i seguenti esami:
RDW-SD: 37.8 val di riferimento: 39.0-49.0
PDW: 10.5 val di riferimento: 11.5-17.5
MPV: 9.4 val di riferimento: 10.0-13.5
P-LCR: 21.3 val di riferimento: 22.0-44.0
Posso sapere di cosa si tratta e nell'insieme a cosa son dovuti questi valori sballati? Il resto delle analisi risulta entro i valori di riferimento. Aspetto una vostra notizia al + presto. Grazie, Francesco (Torino).-
Dr. Fegato.com
Risposta di:
Dr. Fegato.com
Risposta
Gli esami cui fa riferimento sono derivati da calcoli che includono la quantità di globuli rossi o di piastrine circolanti in funzione dell’ematocrito od altri parametri. Di per sé non haqnno alcuna rilevanza clinica. Possono essere utili solo in un contesto clinico ben preciso. Per quanto riguarda RDW-SD esso è un indice riferito ai globuli rossi e rappresenta la distribuzione volumetrica eritrocitaria calcolata rispetto alla deviazione standard (SD). Costituisce quindi un indice di dimensioni disomogenee dei globuli rossi. Ad esempio nella microcitosi da talassemia globuli rossi sono ridotti di volume in maniera più omogenea rispetto all' anemia sideropenica e pertanto RDW-SD sarà inferiore. Comunque il quesito che lei ci pone riguarda prevalentemente il campo dell’ematologia.
TAG: Epatologia | Fegato | Gastroenterologia | Medicina interna
er icon on white
Non hai trovato quello che cercavi?
Chiedi un consulto gratuito agli esperti di Paginemediche!