Logo Paginemediche
L’ESPERTO RISPONDE

Buonasera. mi scuso già in partenza per la

Buonasera. Mi scuso già in partenza per la lunghezza della mia domanda... Sono una ragazza di 35 anni, fumo meno di 10 sigarette al giorno, non pratico sport, bevo un bicchiere di vino a tavola un paio di volte alla settimana, e soffro di extrasistole da 4 anni... Premetto che ogni anno mi sottopongo ad esami del sangue e elettrocardiogramma e ogni 2 anni a ecocolordopler, sempre tutto con esito negativo, tranne un lieve prolasso alla valvola mitrale che in base alle parole dei medici non è assolutamente preoccupante.. Un anno e mezzo fa mi sono sottoposta anche ad esame della tiroide ed è risultato negativo.. Per tenere a bada le extrasistole prendo un betabloccante al giorno (Sequacor 5 mg, mezza pastiglietta al mattino e mezza alla sera).. Negli ultimi 2 anni ho avuto 3 episodi di attacchi di panico che ho iniziato a curare ad agosto di quest'anno prendendo (sotto controllo medico) una pastiglia di Sereupin al giorno (mezza al mattino e mezza alla sera).. Nel primo mese di terapia ho assunto anche Xanax che ho poi sospeso gradualmente dopo 1 mese, sempre sotto controllo medico)... Dopo un periodo iniziale di peggioramento ho iniziato a stare meglio, nel senso che non ho più avuto attacchi di panico e già questo è un enorme sollievo, però a volte mi compare uno stato ansioso che mi procura una leggera oppressione al petto con contrazione muscolare a livello retrosternale e alle scapole e con battiti accelerati.. Lo psicologo che sta seguendo la mia terapia farmacologica dice che essendo io un soggetto con una storia di attacco di panico molto recente (il terzo l'ho avuto a luglio di quest'anno) questi episodi di ansia sono normali e che dovrebbero sparire piano piano con l'aiuto dei farmaci che sto prendendo e magari seguendo una terapia cognitivo-comportamentale... Aggiungo che sono sempre stata molto ansiosa fin da bambina e che nella maggior parte dei casi avverto le extrasistole dopo i pasti... Mi capita anche di avvertirle dopo aver fatto le scale, ma non sempre... C'è qualcos'altro che posso fare o che devo sapere al riguardo oppure quello che ho fatto e che sto facendo va bene? Ringrazio e mi scuso ancora per essermi dilungata così tanto...
Risposta del medico
Paginemediche
Paginemediche
Le extrasistoli si possono presentare anche in un cuore sano. Le consiglio di smettere di fumare e di fare attività fisica ( es. camminare a passo spedito per ½ 0ra al di).
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali
Cerca un medico nella tua città
Specialista in Malattie dell'apparato cardiovascolare e Malattie dell'apparato respiratorio
Prov. di Parma