Buonasera, vi scrivo perchè sono davanti ad un bivio.Mio zio è un portatore di defibrillatore ICD ed è affetto da molteplici patologie tra cui diabete, problematiche ai reni (è in dialisi) e soprattutto un ernia (scusate se il termine non è proprio corretto) in corrispondenza dello stomaco che non permette al cibo di percorrere il tubo gastrico .... Leggi di più Questo porta a lancinati dolori allo stomaco ed alla quasi totalità mancanza di feci. Purtroppo lo aiutano solo i clisteri.So che una operazione di rimozione dell'ernia non sarebbe il rimedio a tutto, ma almeno gli consentirebbe di vivere quel poco tempo che gli resta, in condizioni decenti.I medici però hanno detto che una anestesia totale in un paziente con il suo quadro clinico, comporterebbe quasi sicuramente un arresto cardiaco in quanto dovrebbero staccargli il defibrillatore ICD. Questo è vero? Non si potrebbe fare una anestesia Epidurale come quella che si fanno alle donne in procinto di partorire? Esistono dei centri specializzati a cui rivolgermi?Grazie mille per l'aiuto. Siete gentilissmi.