Buongiorno,a mia madre di anni 49 hanno riscontrato tramite TC una neoplasia dalla colecisti,infiltrante il parenchima epatico adiacente dal segmento 4 al 6,associata a ripetizioni a distanza(3 probabili) ed infiltrazione neoplastica del ramo destro della vena porta.Coesiste il sospetto di infiltrazione neoplastica del segmento 2 e 3.Ci hanno assolutamente sconsigliato l'intervento (in quanto lo stato è avanzato),propongono palliazione chemioterapica.Il giorno 18/07/2007 ha effettuato la biopsia..servono 10 giorni per la risposta.Ho paura che siano troppo importanti questi 10 giorni.Vorrei un consiglio su cosa posso fare,anche perchè attualmente è ricoverata in ortopedia a Prato,e il morale sta calando vorticosamente.GRAZIE