Logo Paginemediche
  • Programmi
  • Medici
  • Salute A-Z
  • Per le aziende
L’ESPERTO RISPONDE

Buongiorno. all'età di 37 anni ho deciso di

Buongiorno. All'età di 37 anni ho deciso di diventare donatore AVIS. Ho effettuato gli esami di rito (senza alcuna notazione negativa) e mi è stato chiesto di procedere alla Vaccinazione contro l'Epatite B. Dopo la somministrazione delle prime due fiale di vaccino a distanza di un mese l'una dall'altra, e dopo un mese ulteriore di attesa, ho effettuato la prima donazione di sangue, come da protocollo. Ma l'analisi del Sangue donato ha evidenziato l'assenza totale (0) di anticorpi. Mi dovrei preoccupare? Nel frattempo ho completato il ciclo di vaccinazione con la terza fiala e sto attendendo l'esito delle nuove analisi. Grazie mille.
Risposta del medico
Dr. Fegato.com
Dr. Fegato.com
La sua situazione non è assolutamente preoccupante e riteniamo indispensabile attendere almeno 3-4 mesi dalla ultima somministrazione di vaccino prima di ripetere il test anticorpale per verificarre l’efficacia della vaccinazione e quindi l’acquisizione della protezione immunitaria.
Risposto il: 23 Marzo 2006
Unisciti ad una community di oltre 50mila persone per ricevere sconti esclusivi e consigli di salute dai nostri esperti.
Ho letto l'Informativa sulla Privacy e acconsento al trattamento dei miei dati personali